Fatturazione Elettronica Enti Pubblici e Imprese

 

fatturazione-elettronica-650

Fattura Elettronica

Dal primo di gennaio 2019, la fattura in formato elettronico è obbligatoria per tutti i soggetti IVA residenti o stabili in Italia. Sono esonerati dall'obbligo i soggetti IVA in regime di vantaggio, in regime forfettario e i piccoli produttori agricoli. Per queste categorie l'esonero, comunque opzionale, riguarda il ciclo attivo, le fatture fornitori saranno prevalentemente in formato elettronico. Che sia attivo che passivo la fatturazione elettronica coinvolgerà po tutti. Utile e opportuno consultare la guida dell'Agenzia delle Entrate e la circolare 89757 del 30/04/2018.

La scelta fatta a livello nazionale si colloca in una strategia europea indirizzata a generalizzare il formato elettronico, sullo standard UBL (Universal Business Lenguage), per i documenti commerciali e di trasporto in tutti i paesi dell'Unione.

L'adeguamento all'obbligo normtivo è occasione per ripensare la propria strategia di impresa e aggiornare i propri sistemi gestionali. Il formato elettronico, come tale, semplifica i processi di acquisizione e contabilizzazione dei documenti, riduce i costi di stampa, archiviazione e conservazione, facilita la ricerca e la consultazione, migliora la tracciabilità dei dati nei rapporti commerciali.

 

PICAM7 - Fattura Elettronica

PICAM7 sia nella versione Azienda Full sia nella versione Azienda Light, è attrezzato con un modulo opzionale per la fatturazione elettronica. Nel modulo Fattura Elettronica di Picam7 ci sono tutte le funzioni per l'emissione delle fatture ai clienti e per l'importazione delle fatture fornitori. Viene gestito tutto il ciclo documentale Preventivo/Ordine/DDT/Fattura sia per i Clienti sia per i Fornitori

Ciclo attivo

  • Creazione e invio della fattura in formato elettronico sia in modalità immediata che in derivazione da DDT o da ordine con la possibilità di invio singolo o massivo.
  • Gestione della firma
  • Ampio filtro selettivo per la gestione dei file XML creati e archiviati.
  • Funzioni di visualizzazione e di stampa in diversi formati
  • Gestione delle notifiche con assegnazione automatica al documento di competenza.
  • Funzioni per la trasmissione dei documenti al commercialista e al consulente fiscale

Ciclo passivo

  • Mantenimento della funzione multiaziendale con la possibilità di definire canali indipendenti di comunicazione con il sistema di interscambio SDI
  • Scarico automatico dal sistema di interscambio SDI dei file fatture e delle notifiche
  • Processo differenziato per la gestione assistita del magazzino
  • Scarico degli ordini/DDT fornitori
  • Verifica e aggiornamento dei dati anagrafici dei singoli fornitori
  • Creazione e inserimento automatico delle nuove anagrafiche
  • Gestione dei codici articolo fornitore con autoapprendimento, creazione assistita dei nuovi articoli
  • Registrazione immediata o differita in prima nota contabile, gestione delle scadenza e dei pagamenti

 

Accreditamento sul Sistema di Interscambio (SDI)

È possibile trasmettere e/o ricevere le fatture elettroniche anche solo attraverso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC): in questo caso non occorre alcuna richiesta di accreditamento al SDI

  • La richiesta di accreditamento serve solo se un'azienda intende creare un canale telematico dedicato e sempre attivo (canale di tipo FTP o Web-Service) tra i suoi server e il SdI: questa procedura, quindi, è rivolta a quegli operatori caratterizzati da un particolare grado di informatizzazione, capaci di gestire con continuità e con costante presidio di personale il sistema informativo collegato al SdI e che devono trasmettere e/o ricevere un numero molto rilevante di file fatture elettroniche.
  • Si ricorda che la casella PEC ovvero il canale telematico accreditato (FTP o Web-Service) non devono necessariamente essere intestati all'operatore che deve emettere/ricevere la fattura elettronica (cedente/prestatore o cessionario/committente), ma quest'ultimo può trasmettere/ricevere le sue fatture anche attraverso PEC o canale telematico di uno o più intermediari.

Decreto legislativo nr. 127 del 05/08/2015

Legge di Bilancio 2018

carrello50info50

 

Dallo Scontrino Fiscale al Documento Commerciale

A partire dal primo gennaio 2010 entrerà definitivamente in vigore l'obbligo della memorizzazione e trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri (articolo 17 D.L. 119/2018). Nello specifico, il nuovo obbligo si applica dal primo di lugliop 2019 per i commercianti al minuto con volume d’affari superiore a 400.000 euro e  dal primo gennaio 2020 per tutti i commercianti ex articolo 22 D.P.R. 633/1972.

L’introduzione del regime obbligatorio consentirà di abolire alcuni adempimenti contabili quali la tenuta del registro dei corrispettivi e la conservazione dei documenti alternativi alla fattura (come gli scontrini e le ricevute fiscali), e, come ha chiarito l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione 47/E/2019, il nuovo obbligo tra le altre cose sostituisce le modalità di assolvimento dell’obbligo di certificazione fiscale dei corrispettivi attraverso la ricevuta o scontrino fiscale. Rimane l’obbligo di emissione della fattura su richiesta del cliente. Venendo meno l’obbligo di certificazione del corrispettivo (scontrino/ricevuta fiscale), al fine di tracciare l’operazione commerciale per le quali non è obbligatoria l'emissione di fattura, il D.M. 07 Dic 2016, in attuazione dell’articolo 2, comma 5, D.Lgs. 127/2015, ha individuato quale documentazione alternativa debba essere emessa a rappresentare idoneamente, anche ai fini commerciali (es. tutela del consumatore rispetto alla garanzia sui prodotti, esercizio della detrazione fiscale ecc). Tale documento definito come "documento commerciale" è emesso, mediante il Registratore Telematico, su un idoneo supporto cartaceo avente dimensioni tali da assicurare al destinatario la sua leggibilità, gestione e conservazione nel tempo. Tale documento può essere emesso, in accordo con il cliente, in forma elettronica con sistemi che ne possano garantire l'autenticità.

Il documento commerciale deve necessariamente contenere i seguenti dati:

  • data e ora di emissione
  • numero progressivo
  • ragione sociale/nome e cognome, dell’esercente
  • partita Iva dell’esercente
  • indirizzo del punto vendita
  • descrizione dei beni e dei servizi
  • totale corrispettivo
  • importo pagato

E per avere validità fiscale il documento commerciale deve contenere:

  • codice fiscale o la partita Iva del cliente.

 

PICAM7 Retail - per la vendita al banco con touch screen - conforme alle nuove disposizioni

Il modulo Retail consente il collegamento degli archivi di PICAM7 ai registratori di cassa. L'interfaccia Touch-Screen semplifica e velocizza le operazioni, sia manuali che da scanner, consente l'emissione di scontrini, fatture, ricevute fiscali, DDT, aggiorna automaticamente il magazzino articoli, genera i movimenti contabili.

  • Interfaccia Touch-Screen;
  • Gestione Acquisti e Vendite (Preventivi, Ordini, D.d.T., Fatture);
  • Gestione del Magazzino, carichi e scarichi;
  • Gestione Effetti e Scadenze (Clienti e Fornitori);
  • Gestione Vendita al Banco Touch-Screen;
  • Collegamento con Registratori di Cassa e Lettori di Codici a Barre;
  • Utilizzo di stampanti laser, getto d'inchiostro e termiche;
  • Inserimento dei codici senza uscire dalla scelta in cui ci si trova;

    Utilizzabile in configurazione Monoutente, Multiutente su qualsiasi ambiente di rete e in modalità Client/Server Transazionali sulle maggiori piattaforme Hardware/Software;

Scarica la scheda illustrativa

info50

 

 

Aziende e Cantine Vinicole

Benvenuto in PICAM7! Modulo integrativo per la gestione di Aziende e Cantine Vinicole

il Modulo Cantine Vinicole soddisfa le esigenze di informatizzazione delle piccole e medie Aziende Vinicole.
Una serie di funzioni operative consentono di gestire le principali tematiche quali:
- Gestione nei documenti di vendita di tipo, numero e capacità dei contenitori (bottiglie) con relativo calcolo litri
- Gestione dei DAA Telematici (e-AD) e riepiloghi mensili da inviare all'Agenzia delle Dogane nel caso di esportazione verso paesi CEE.
- Gestione della movimentazione di cantina in conformità con le specifiche del MIPAAF-SIAN per i registri vitivinicoli dematerializzati.
- Gestione della trasmissione al SIAN di Soggetti, Prodotti, Movimentazione in modalità web-service con controllo in anteprima dei dati da inviare.
- L'integrazione completa nelle procedure Picam elimina la necessità di successivi passaggi operativi in altre procedure collegate: "fai le cose una sola volta, tutto il resto viene da se"

Scarica la scheda illustrativa

info50

 

e-Commerce e Vendita al Banco

Interessante l'integrazione del modulo Cantine Vinicole con l'e-commerce e la vendita al banco. Un modo per espandere l'attività e la visibilità dell'azienda.

Il modulo Retail consente il collegamento degli archivi di PICAM7 ai registratori di cassa. L'interfaccia Touch-Screen semplifica e velocizza le operazioni, sia manuali che da scanner, consente l'emissione di scontrini, fatture, ricevute fiscali, DDT, aggiorna automaticamente il magazzino articoli, genera i movimenti contabili.

Il modulo e-Commerce consente la creazione di un negozio virtuale, altamente personalizzato, per la gestione ordini e la vendita on-line, ampliando di molto il perimetro di visibilità e operabilità

dell'azienda. L'integrazione con PICAM7 consente l'interscambio in modo automatizzato degli archivi articoli, clienti, immagini. Mantiene il magazzino sempre aggiornato, processa direttamente gli ordini e le vendite pervenute via web. Infine, il module di e-commerce risulta un efficace strumento di comunicazione.

 

picam7 il nuovo ERP di ABC solutions

picam7

Picam 7 il nuovo ERP di ABC Solutions Srl, naturale evoluzione di Picam FX, fornisce strumenti flessibili ed efficaci per una gestione aziendale di sicuro successo! Picam 7 contabilità + per i professionisti. Contabilità  con il criterio di cassa, registro cronologico, registro incassi/pagamenti, compensazione F24, compensazione denuncie IVA, contabilità  previsionale

Picam7 è corredato di una serie di moduli integrativi per fornire soluzioni sempre più vicini alle specifiche esigenze delle singole aziende. Tra i più significativi, il modulo di e-commerce, completamente integrato in Picam, consente all'azienda di arrivare direttamente ai propri clienti. Il modulo di Vendita al banco, con interfaccia tuch screen, collegato direttamente ai registratori di cassa. Eco-Contributi, Fitosanitari, Cantine Vinicole e altri, in un insieme sempre in evoluzione, fanno di Picam7 un gestionale flessibile e sempre adeguato alle sfide e all'evoluzione del mercato.

Moduli integrativi

Acquista PICAM7 Full Aziendainfo50

Piani di assistenza software - Help Desk

help-desk263Piani di assistenza personalizzati: Gestione delle segnalazioni (ticketing), mantenimento delle funzionalità operative, stato di salute di tutta la struttura IT, sicurezza dei dati

  • PIANI DI ASSISTENZA per interventi on-site e teleassistenza in ambiente operativo windows/linux lan server, web server e desktop.
  • PIANI DI ASSISTENZA per PICAM7 e i relativi moduli integrativi, applicativi di produttività individuale e collettiva, e-commerce, open-data
  • PIANI DI FORMAZIONE personalizzati

Help-Desk di 1^ e 2^ livello

  • Formazione e riqualificazione
  • valorizzazione delle esperienze
  • condivisione delle conoscenze
  • lavoro collaborativo

Al fine di semplificare le richieste di assistenza e supporto tecnico utilizziamo un sistema on-line, accessibile da qualsiasi dispositivo, per le segnalazioni. Ad ogni richiesta (ticket) di supporto viene assegnato un numero univoco che può essere utilizzato per monitorare i progressi e le risposte ricevute.

Vedi note operative

Costi e modalità di assistenza - Listino 2018

PICAM7 Moduli Integrativi

Ampio corredo di monuli integrativi per espandere le potenzialità e i settori di applicabilità di PICAM7

Picam7 - Moduli opzionali

La capacità di fornire soluzioni e servizi ad alto contenuto tecnologico e la flessibilità nel personalizzare l'offerta in relazione alla struttura organizzativa della clientela hanno sempre contraddistinto Picam. Nel perseguire questa filosofia, ABC Solutions s.r.l., in collaborazione con i suoi Partner, hanno realizzato una serie di Moduli atti a fornire soluzioni 'chiavi in mano' propensi ad affiancare nel tempo il cliente nelle sfide che il mercato propone.

  • FITOSANITARI
  • ECO-CONTRIBUTI
  • ARCHIVIA
  • E-COMMERCE
  • TENTATA VENDITA
  • TAGLIE E COLORI
  • GESTIONE SERIALI E GARANZIE

VEDI TUTTI I MODULI INTEGRATIVI DI PICAM7

 

 

Support Ticket System

help-desk263

per le segnalazioni e la richiesta di assistenza è attivo il servizio di supporto on-line (è richiesta la registrazione) ?

 

Supporto Documentale

abbiamo attivato un servizio di supporto documentale per rendere facilmente disponibili, ai clienti registrati, manuali, note tecniche, aggiornamenti

Area Clienti Registrati/LogIN



Batterie e Alimentatori per Notebook

Batterie per notebook

batterie certificate Hi-Grade e originali O.E.M.

Alimentatori per Notebook

ASUS, acer, Lenovo, HP, Apple, DELL, Samsung, TOSHIBA, Fujitzu, SONY

Chiedi un'offerta

PICAM7 - prova 60 giorni

Richiedi la versione di prova 60 giorni!

PICAM7 e-Commerce

PICAM7 Modulo integrativo per ill commercio elettronico

PICAM7 e-commerce è il modulo perfettamente integrato per la creazione del negozio virtuale, condivide su web clienti, articoli e immagini. Gestisce direttamente dal gestionale aziendale gli ordini e gli acquisti via web 

PICAM7 Vendita al Banco

PICAM7 modulo integrato per la Vendita al Banco

PICAM7 Retail, progettato per sistemi touch-screen, è il modulo che collega i registratori di cassa al magazzino articoli di Picam7. Le operazioni di cassa, la stampa  di scontrini, fatture, DDT  sono ampiamente agevolate e registrate direttamente in contabilità.

picam7 presentazione

Scarica la presentazione di Picam7

Memorizza Contatto

1998-2018 © Servizi informatici srl - p.IVA 10052250155 - policy del sito - uso dei cookies e tecnologie simili - chi siamo